Vai al contenuto

Come fidelizzare il cliente con il software per il retail

Il primo obiettivo di qualunque iniziativa di fidelizzazione è cercare di mantenere il maggior numero possibile di clienti e instaurare una relazione in grado di durare nel tempo. Ma perché è importante una strategia di fidelizzazione e come utilizzare gli strumenti per creare, misurare e tenere traccia della relazione venditore/cliente?

Fidelizzare il cliente non sempre è frutto di una strategia organizzata. Nel retail in particolare, i programmi di fidelizzazione devono avere con sé vantaggi razionali ma anche di tipo emotivo. Oggi più che mai, i clienti sono alla ricerca di incentivi personali ed unidirezionali e di tipo esperienziale. In cambio sono disposti a cedere informazioni ovvero dati che possono essere utilizzati in una strategia di fidelizzazione. Questo significa strutturare bene le proprie intenzioni e permettere di ottenere molti benefici. Permette di estendere la soddisfazione del cliente ed incrementare le vendite. Per adottare una strategia con dati e risultati misurabili si può utilizzare le funzioni gestionali del software per il retail.

Perché fidelizzare il cliente è importante

Nel retail così come in tutti gli ambiti, resilienza e successo nel lungo periodo dipendono anche dalla capacità di fidelizzare i clienti. I motivi sono molti, ecco i principali:

  • Il passaparola: i clienti che ricevono attenzioni e sono soddisfatti spesso segnalano i prodotti o servizi ad amici e conoscenti invitandoli ad acquistare. Sono, quindi, testimonial naturali.
  • Il marketing economico: non solo è più economico mantenere i propri clienti piuttosto che acquisirne di nuovi ma è anche un risparmio di tempo ed energie. I costi di nuove acquisizione sono quasi sempre superiori a quelli di clienti abitudinari.  
  • L’aumento degli acquisti: i clienti già affiliati tende ad effettuare più acquisti e/o a concentrare i propri acquisti nello stesso punto vendita. Questo genera un profitto maggiore.
  • La fiducia: qualunque attività di marketing o la presentazione di un nuovo prodotto è più semplice con un cliente già fidelizzato. Il rapporto cliente venditore, infatti, si basa sulla fiducia reciproca. 
  • Autorevolezza: non solo il cliente si fida ma in un rapporto fidelizzato, il cliente riconosce la professionalità del venditore e la sua conoscenza o capacità di dare consigli utili.

La fidelizzazione dei clienti per essere efficace deve avere alla base una solida strategia e azioni supportate da strumenti e funzionalità avanzate fornite dal software per retail.

Le funzioni per il retail

Fidelizzare il cliente vuol dire gestire i dati, fornire un alto grado di personalizzazione, monitorare e di conseguenza, verificare le attività messe in atto per valutare la reale efficacia. Infine, utilizzare tutte le informazioni per migliorare dove possibile la propria strategia. Per fare questo occorrono le modalità e gli strumenti giusti. Eccone alcuni:

La comunicazione periodica è fondamentale per creare un rapporto diretto e personalizzato con i clienti.

L’uso di email o SMS permette di creare campagne di marketing automatizzate. Attraverso il software si possono programmare gli invii sia in modo periodico che per una scadenza precisa. I contatti possono essere segmentati in base a parametri o target precisi (uomo- donna, età, provenienza etc…) ed essere suddivisi in gruppi di invio. Infine, è possibile ottenere una reportistica e statistica per effettuare l’analisi approfondita delle operazioni effettuate.

Anagrafica per fidelizzare

La gestione dell’anagrafica dei clienti è utile sia per promuovere attività di direct marketing,  sia una gestione dettagliata di clienti grazie a funzioni avanzate che permettono di avere tutti i dettagli e le informazioni in un unica schermata e accedere così a tutte le informazioni necessarie e collegate alle altre funzioni commerciali o di contabilità.

La gestione di promozioni attraverso coupon

Si tratta di attività per fidelizzare il cliente molto utilizzate sui siti di e-commerce ma anche nei negozi fisici, nelle fiere o durante attività promozionali. Il software permette di risolvere tutte le criticità legate alla formulazione e utilizzo di un codice da associare al coupon. Questo infatti viene generato tramite il software e contemporaneamente gli viene associata una validità temporanea oppure il tipo di sconto da effettuare (fisso oppure in percentuale). I coupon hanno quindi una scadenza o regole che attraverso il software possono essere controllate e concretizzate in modo automatico.

Gift card e buoni regalo

La gestione di gift card o buoni regalo che hanno la necessità di avere una corrispondenza univoca. Anche in questo caso, il software permette di gestire in modo automatico la generazione della gift card per poi utilizzarla in una strategia di fidelizzazione del cliente.  I buoni regalo sono utili sia per incrementare le vendite sia per acquisire nuovi clienti. Sempre tramite le funzioni del software è possibile gestire tutte le informazioni e creare buoni stampabili per poi essere consegnati a mano.

Il b2b e le aree riservate

Creazione di aree riservate ai clienti. si tratta di un vero e proprio servizio che può essere fornito ai clienti soprattutto in ambito b2b ed è utile a creare una corsia privilegiata che da una parte permette al cliente di essere autonomo nel gestire diverse attività anche contabili ed amministrative, dall’altra di facilitare le comunicazioni in modo diretto e di conseguenza migliorare il rapporto e la fidelizzazione stessa.

Puoi provare Bman gratuitamente per trenta giorni: clicca in basso su inizia adesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inizia oggi i tuoi 30 giorni gratuiti

Attiva adesso una demo con tutte le funzionalità FULL. Carta di credito non richiesta!
Inizia adesso