Vai al contenuto

La gestione del fido commerciale con il software gestionale

fido commerciale

L’affidabilità di un cliente o potenziale cliente e la sua solvibilità possono essere controllate attraverso una corretta gestione del fido commerciale in modo da diminuire il rischio di insolvenza. Dal fido commerciale alle funzioni di controllo.

Il fido commerciale è considerato un rapporto di fornitura. Di fatto, corrisponde al livello di rischio massimo che un fornitore è in grado di accettare nei confronti di uno o più clienti quando è in essere un accordo che prevede un pagamento differito. 

Misura l’affidabilità del cliente e la sua effettiva solvibilità per limitare il rischio di insolvenza dei crediti commerciali che possono essere causa di danni economici notevoli per un’azienda o attività commerciale. In sostanza, è una valutazione preventiva dell’affidabilità del cliente. Permette di avere sotto controllo la situazione di credito/debito.

Fido commerciale: le regole da seguire

La concessione del fido in un rapporto commerciale dove viene offerta la possibilità di un pagamento differito si basa inizialmente su un rapporto di fiducia ma allo stesso tempo, non può prescindere da strumenti di valutazione oggettivi. Ecco perché è buona regola dotarsi di tutte le informazione necessarie per stipulare un contratto formale e fiduciario.

Tra le informazioni utili ci sono quelle:

  • Legate alle caratteristiche dell’azienda e/o cliente (ad esempio, le dimensioni, l’ubicazione e le attività….);
  • Bancarie e commerciali;
  • Legate a statistiche interne già presenti o conosciute come anagrafiche o scadenzari.

Solitamente, il fido che deve essere approvato e poi stipulato, ha validità annuale ma può essere soggetto a modifiche in corso oppure ad ulteriori approvazioni nel tempo. Alla richiesta di fido è opportuno associare un dossier con tutte le informazioni necessarie e con aggiornamenti costanti.

Un aiuto concreto sia nella fase decisionale che in seguito durante l’intero rapporto commerciale è la raccolta di tutti i dati e la gestione tramite le funzioni del software gestionale.

Gestire il fido

Il software gestionale svolge una funzione molto importante: quella di controllo. Questo permette di integrare una funzione così delicata come quella del fido nella contabilità generale del software.

L’utilizzo del software gestionale offre per prima cosa la possibilità di conoscere la situazione di tutti i clienti o potenziali tali, per poi mantenerla sempre aggiornata. Permette di valorizzare l’esposizione del cliente, indicando un valore in euro del fido concesso. In questo modo, il quadro debitorio è costantemente monitorato.

Il software è in grado di segnalare al venditore o all’amministrazione se è possibile o meno concedere dei pagamenti dilazionati. Il calcolo viene effettuato sottraendo dal valore del fido le eventuali rate non ancora saldate.

La possibilità di visionare e gestire il fido commerciale nasce per facilitare le operazioni quotidiane e di fornitura grazie al gestionale in cloud e alla gestione di funzioni avanzate per clienti e fornitori.

Inizia oggi i tuoi 30 giorni gratuiti

Attiva adesso una demo con tutte le funzionalità FULL. Carta di credito non richiesta!
Inizia adesso